giovedì 15 dicembre 2016

Medicina Vibrazionale

La medicina vibrazionale vede la materia come manifestazione energetica, gli esseri umani sono visti come reti di campi energetici che interfacciano con sistemi fisico-cellulari, questa rete è organizzata e alimentata da strutture di energia sottile che collegano la forza vitale con il corpo.
Vi è una struttura gerarchica di energie sottili che coordina la funzione elettrofisiologica, quella ormonale e quella cellulare all'interno del corpo fisico: è da tali elementi sottili che originano salute e malattia.
Questi sistemi energetici sono influenzati dalle nostre emozioni e dal livello di equilibrio spirituale, così come da fattori ambientali e nutrizionali. La chiave per il trattamento delle malattie non può consistere semplicemente in interventi fisici di rapida riparazione, ma deve essere cercata nella riprogrammazione dei campi energetici che governano la manifestazione della disfunzione a livello cellulare. La dimensione spirituale è la base energetica di tutta la vita poiché è l'energia dello spirito che anima la struttura fisica. La coscienza stessa è un tipo di energia totalmente legata alla manifestazione cellulare del corpo fisico. La medicina vibrazionale usa forme specializzate di energia per influenzare i sistemi fisici sbilanciati a causa di una malattia; ri-bilanciando i campi energetici che regolano la fisiologia cellulare, i terapeuti vibrazionali operano ad un livello superiore della struttura umana.


Nessun commento:

Posta un commento